Giovedì 19 marzo David Riondino al Khorakhané

Giovedì 19 marzo David Riondino al Khorakhané

Tweet about this on TwitterShare on FacebookGoogle+Pin on PinterestEmail to someonePrint this page

GIOVEDI’ 19 MARZO alle ore 21.30 presso il Circolo Arci Khorakhanè arriverà: “Shakespeare in Havana-Poeti improvvisatori cubani in tournée” ConDavid Riondino.
Sotto la direzione in scena di Alexis Pimienta, ottimo improvvisatore ma anche scrittore, studioso della materia e grande animatore, e accompagnati da David Riondino che tradurrà in diretta garantendo la comprensibilità anche letteraria dell’evento, gli otto poeti daranno un saggio di quella che è ancora un’arte viva e di formidabile impatto.

Nella prima parte dello spettacolo si chiariranno i termini del gioco: il pubblico suggerirà temi da cantare, e i poeti si lanceranno in “decime” intonate sulle diverse melodie della tradizione del canto a braccio, contrastando tra di loro. I temi saranno dati dal pubblico. Sarà ancora il pubblico a decidere quale opera di Shakespeare (ma non solo) metteranno in scena i poeti/attori: e chi di loro sarà Ofelia, Amleto, Romeo, Mercuzio. Una volta assegnati i ruol i, i poeti cominceranno a cantare in versi le ragioni del personaggio, sotto la direzione in scena del maestro dei giochi Alexis Diaz Pimienta, che condurrà la trama in porto, integrando i contrasti tra i caratteri con delle digressioni improvvisate in decime che portino avanti la trama.

Questa arte, nota come “punto”, in Italia ha una resistenza “di nicchia”, ma rimane largamente diffusa in America Latina e gode di buona salute a Cuba dove è considerata una delle principali espressioni d’identità culturale. Il cantante viene definito un poeta perché riesce a improvvisare al momento una decima in versi e a trasmettere immagini liriche descrivendo sensazioni, luoghi e sentimenti. Dopo aver rischiato di scomparire, oggi il punto cubano è stato dichiarato dall’UNESCO patrimonio immateriale della nazione.

David Riondino con un pr ogetto Europa-Cuba gestito dalla ONG Cospe ha raccolto per anni materiali dando vita al documentario “Shakespeare in Havana” (2011) e nell’ambito del progetto stesso a questo spettacolo che porterà nei teatri gli otto poeti improvvisatori a presentare quest’arte antica e modernissima.

Dato il numero dei limitato dei posti (60) è gradita la prenotazione entro Martedì 17 Marzo ai seguenti indirizzi:
info.spazio72@gmail.com
tel: 349 0089398
ptp@eventigmail.com
tel: 338 6814332

Cena a buffet a partire dalle ore 20.00
Spettacolo ore 21.30

Spettacolo: euro 15
Spettacolo + Cena a buffet: euro 25

INGRESSO RISERVATO AI SOCI ARCI E CONFEDERATI (con possibilità di tesserarsi in loco).

IL COSTO DELLA TESSERA E’ INCLUSO NEL PREZZO DEL BIGLIETTO

Vi aspettiamo!

Tweet about this on TwitterShare on FacebookGoogle+Pin on PinterestEmail to someonePrint this page

GALLERIA