Menu
CALENDARIO ARCI SOLIDARIETA'CIRCOLICOMITATOCULTURAFESTIVAL RESISTENTEFORMAZIONEIMMIGRAZIONEINFANZIAINIZIATIVE INTERNAZIONALILA RETE DEI PAASLIBERALINK UTILIPARCO DI PIETRASERVIZIO CIVILESOCIALETURISMO












AL ROGO 4 ETTARI DI TERRA CONFISCATA ALLA MAFIA

Nuovo atto intimidatorio nei confronti delle cooperative che operano sulle terre confiscate alla mafia.
Un incendio doloso ha infatti distrutto 4 ettari di vigneti a Torchiarolo (Brindisi), nella notte tra l'11 eil 12 giugno scorsi, terreni sottratti alla Sacra corona unita.
Uno dei tanti episodi che hanno l'obiettivo di indebolire la legge sulla confisca dei bieni ai mafiosi.
Don Luigi Ciotti, presidente di Libera, ha assicurato che azioni di questo tipo non impediranno di portare avanti il progetto per restituire alla comunita' il maltolto.

Visita il sito di Libera

Aggiornato 14/06/2006 @ 16 00 | LIBERA


Commenti disabilitati.
 
Cerca