Menu
CALENDARIO ARCI SOLIDARIETA'CIRCOLICOMITATOCULTURAFESTIVAL RESISTENTEFORMAZIONEIMMIGRAZIONEINFANZIAINIZIATIVE INTERNAZIONALILA RETE DEI PAASLIBERALINK UTILIPARCO DI PIETRASERVIZIO CIVILESOCIALETURISMO












GLI YO YO MUNDI METTONO IN SCENA LA RESISTENZA

Prosegue a Grosseto il Festival Resistente che nella giornata di martedì 24 aprile approda al Teatro degli Industri con lo spettacolo degli Yo Yo Mundi dal titolo “Resistenza. La Banda Tom ed altre storie partigiane”.

E’ questo uno degli eventi più attesi del festival organizzato dall’Associazione Festival Resistente aderente all’Arci e dal Comune di Grosseto che si conclude mercoledì 25 aprile con la partecipazione alle commemorazioni lungo le strade del centro cittadino ed il pranzo al circolo Arci Khorakhané di Grosseto (per le prenotazioni: 0564-427691).

Dopo le belle giornate al Cassero, alla Chiesa dei Bigi ed alla Sala Pegaso della Provincia, la quarta tappa del festival si svolge in quello che può essere definito il cuore della cultura del capoluogo. Alle ore 21.00 il teatro di via Mazzini apre le porte al Festival Resistente per la consegna del premio dedicato alla memoria dei partigiani Virio Bianchi e Aldo Guerrini ed a seguire il recital degli Yo Yo Mundi.

Canzoni e letture sono il fulcro di questo spettacolo incentrato sul possibile incontro tra nuove composizioni sul tema della Resistenza e le suggestioni legate ai racconti di chi ha vissuto quegli anni di “lotta e speranza”. Un recital che vuole commemorare la Liberazione passando per le piccole storie ma anche per i grandi fatti che hanno cambiato la storia del nostro paese. Testi e avvenimenti locali si fondono con le vicende partigiane più conosciute costituendo il cuore pulsante di tutto il progetto destinato sempre a modificarsi con nuovi contributi, suggestioni e storie. Ogni sera quindi uno spettacolo diverso che si avvale anche di ospiti sempre nuovi e dove le canzoni tradizionali della Resistenza si fondono a testi inediti del gruppo piemontese, mentre le letture che accompagnano la performance sono tratte da Primo Levi, Beppe Fenoglio, Wu Ming unite ad alcune elaborazioni di testimonianze orali. Sullo sfondo anche immagini di repertorio che si inseriscono tra le canzoni e la recitazione.

Lo spettacolo è ad ingresso gratuito. Le prenotazioni dei posti possono essere effettuate presso l’Arci (tel. 0564-417751).

Il Festival Resistente ha ricevuto l’Alto patronato del Presidente della Repubblica, il patrocinio di Regione Toscana, Provincia di Grosseto ed il sostegno dell’Isgrec (Istituto storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea) e dell’Anpi (Associazione nazionale partigiani italiani). L’iniziativa è realizzata anche grazie al contributo di Unipol Assicurazioni, Cgil, Camping Il Sole, Unicoop Tirreno e Chimenti distribuzione.

Gli Yo Yo Mundi

Aggiornato 24/04/2007 @ 11 00 | FESTIVAL RESISTENTE


Commenti disabilitati.
 
Cerca