Menu
CALENDARIO ARCI SOLIDARIETA'CIRCOLICOMITATOCULTURAFESTIVAL RESISTENTEFORMAZIONEIMMIGRAZIONEINFANZIAINIZIATIVE INTERNAZIONALILA RETE DEI PAASLIBERALINK UTILIPARCO DI PIETRASERVIZIO CIVILESOCIALETURISMO












DUE CONCORSI PER IL FESTIVAL RESISTENTE

Sono stati presentati lunedì 14 gennaio, nella sala del consiglio comunale di Grosseto i due bandi di concorso “Libertà E’ partecipazione”, promossi dal circolo Arci “Associazione Festival Resistente” e dal Comune di Grosseto.

Si tratta di due bandi di concorso, uno destinato al teatro, l’altro alle arti figurative, legati alla X edizione del Festival Resistente, in programma dal 24 al 26 aprile 2008 al Cassero senese.

"Con questa iniziativa - ha spiegato Carlo De Martis, presidente dell'associazione - abbiamo voluto celebrare la decima edizione del Festival Resistente attraverso il coinvolgimento e la valorizzazione delle esperienze artistiche del nostro territorio". Gli artisti saranno infatti invitati a rappresentare la Resistenza e i suoi valori attraverso diverse forme d'arte: dal teatro alla pittura, dalla scultura alla fotografia, passando per il fumetto, l'istallazione e il graffito.

"La Resistenza - ha aggiunto De Martis - è stata prima di tutto un fenomeno di partecipazione. Per questo abbiamo pensato di intitolare i due bandi di concorso 'Libertà e partecipazione': per trasmettere l'idea che solo attraverso la condivisione di obiettivi e valori si può ottenere la libertà".

“La partecipazione – ha aggiunto Lucia Matergi, vicesindaco e assessore alla cultura del Comune – è un tema molto attuale adesso, soprattutto di fronte all'antipolitica che anima molti giovani. I bandi di concorso vogliono quindi essere un modo per tornare a coinvolgere le giovani generazioni”.
"I bandi di concorso - ha spiegato Simone Ferretti, assessore comunale alle politiche giovanili - intendono stimolare le energie che sul nostro territorio ci sono”.

image not available



Sono due i concorsi lanciati per la X edizione del Festival Resistente: il primo, presentato in collaborazione con il Teatro Studio Arci, l’Isgrec – Istituto storico grossetano della Resistenza e dell’Età contemporanea - e il comitato provinciale Anpi – Associazione nazionale partigiani d’Italia - si rivolge alla compagnie teatrali, registi e operatori del settore della provincia che vorranno presentare uno spettacolo della durata massima di 45 minuti sul tema “Libertà E’ partecipazione”. Ai vincitori sarà data la possibilità di esibirsi nell’ambito della X edizione del Festival e di replicare la propria performance in un teatro della provincia nel corso del 2008. Le domande di partecipazione dovranno essere presentate entro il 25 febbraio.
Il secondo bando dedicato alle arti visive è promosso in collaborazione con il Comitato provinciale Anpi, l’Isgrec, il Centro Documentazione per le Arti visive del Comune e l’associazione culturale “Arte Invisibile” ed è suddiviso in 4 sezioni: “studenti”, a cui possono aderire gli iscritti delle scuole secondarie della provincia di Grosseto, “fumetti”, “graffiti” e “libera”. Le domande di partecipazione dovranno essere presentate entro il 30 marzo.
I vincitori di ciascuna sezione riceveranno un buono per l'acquisto del materiale di 500 euro. Le opere presentate, inoltre, saranno esposte nello spazio espositivo del Cassero per tutta la durata del Festival e nell’ambito di altre iniziative sul territorio provinciale. Ai graffitari, inoltre, il Comune metterà a disposizione un particolare spazio espositivo per la realizzazione delle loro opere.

La partecipazione ai concorsi è gratuita. I bandi sono consultabili sul sito www.festivalresistente.it o scaricabili cliccando sui seguenti link:
scarica il Bando Arti visive 2008
scarica il Bando Teatro 2008

Aggiornato 26/01/2008 @ 12 00 | FESTIVAL RESISTENTE


Commenti disabilitati.
 
Cerca